Il giorno 23 aprile si celebra, in tutto il mondo, la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, e Granada ne approfitta per dare spazio alla cultura ancora una volta, proponendo un programma che ruota intorno al mezzo di comunicazione per eccellenza.

 

Com’è nata la Giornata del Libro e del Diritto d’Autore?

 

L’origine della Giornata del Libro risale al 6 febbraio del 1926, quando il re Alfonso XIII di Spagna firmò il Decreto Reale del Giorno del Libro, scritto in Catalunia dallo scrittore valenziano Vicente Clavel Andrés.

Anche se in quell’anno, e in quelli a seguire, questo evento culturale venne celebrato il 7 ottobre, a partire dal 1930 fu scelto definitivamente il 23 aprile come Giorno del Libro: giorno di San Jordi (patrono della Catalunia, ma anche di molti altri paesi, come l’Inghilterra e il Portogallo), e giorno in cui, nel 1616, vennero a mancare gli scrittori Miguel de Cervantes,William Shakespeare e Inca Garcilaso de la Vega.

Per questa ragione, nel 1995, sotto la proposta presentata dall’UTE e dal governo spagnolo, la UNESCO stabilì questa data così simbolica per la letteratura come data ufficiale per celebrare la Giornata del Libro e del Diritto d’Autore, al fine di rendere omaggio ai libri e ai loro auyori, oltre a sottolineare l’importanza della letteratura, soprattutto per i giovani.

Secondo la tradizione, specialmente nelle città catalane, come Barcellona, in questo giorno speciale gli innamorati e le persone che si vogliono bene si scambiano libri e rose rosse. Per questo motivo, spesso, questo giorno è conosciuto anche come il Giorno del Libro e della Rosa.

 

La 37a Feria del Libro di Granada

 

Cominciata il 20 aprile, la 37° Feria del Libro di Granada si svolgerà fino al giorno 29, con esposizioni, attività e più di 250 eventi sul tema “personaggi inventati”, protagonisti dell’edizione di quest’anno, che vede circa 150 autori impegnati in presentazioni, discorsi e letture pubbliche.

Percorrendo la Carrera de la Virgen, dalla Fuente de las Batallas a la Fuente de las Granadas, è possibile incontrare espositori che resteranno aperti dal lunedì al giovedì, dalle ore 11:00 alle 14:30 e dalle 17:30 alle 21:30; di venerdì, dalle 11:00 alle 14:30 e dalle 17:30 alle 22:00; e di sabato e domenica dalle 11:00 alle 15:00 e dalle 17:30 alle 22:00.

Inoltre, consultando il sito Web ufficiale della Feria, potrai conoscere tutte le informazioni utili riguardo la programmazione specifica dei cicli organizzati, come Lorca, Morte di un Poeta, Granada Ispira, l’esposizione Asterix e Obelix, e le Passeggiate Letterarie, oltre ad una programmazione dedicata prettamente ai bambini.

Per di più, per il ciclo Cultura per Libri, per l’acquisto di un libro (del valore superiore a 12€) in qualsiasi stand della #FLG2018, potrai ricevere biglietti omaggio per spettacoli e siti turistici. Per maggiori informazioni sulla programmazione, clicca qui.

Infine, participando al concorso “selfie de ficción”,potrai vincere un bel po’ di libri!

 

Se studi a Granada in questi giorni, o se sei un amante dei libri e della letteratura, non perdere questo evento, e goditi quella che può essere considerata una delle settimane granadine dedicate alla cultura più importanti di tutto l’anno!

Comments

Are you interested in any Course?