La Notte Bianca di Granada celebrerà la sua settima edizione domani 4 maggio. È un incontro notturno con la cultura, il commercio, il divertimento e il turismo. Quest’anno, con lo slogan ‘Albaicín eterno’, si renderà omaggio al quartiere dell’Albaicín per il 25° aniversario della sua dichiarazione come come Patrimonio dell’ Umanità da parte dell’ UNESCO.  Infatti il 17  diciembre 1994, si uní allo stesso luogo che giá esisteva da dieci anni prima con una nuova denominazione: Alhambra, Generalife e Albaicín. Per questo motivo l’apertura della Notte Bianca avrà luogo sabato alle 20:00 al Mirador di San Nicolás con un concerto della Banda Municipale di Granada.

La Notte Bianca è un’ iniziativa promossa dal Centro Comercial  Abierto di Granada e dal Comune, con una variegata offerta culturale e di intrattenimento tanto per i granadini quanto per i turisti. Sono state previste circa 280 attività tra le quali si includono esposizioni, aperture di musei, monumenti ed altri edifici culturali, musica, teatro, danza, sport, sfilate, mercatini,  parate.

 

Qui vi diamo alcuni suggerimenti:

  • 10:00-17:00: Casa Museo Federico García Lorca – Huerta de San Vicente. Giornata Porte Aperte.
  • 19:30: Centro Civico Marqués De Mondéjar – Concerto musica andalusí, Azahar Del-Ándalus. Entrata libera.
  • 22:15: Mostra di spettacolo flamenco al Tablao Flamenco La Alboreá

 

Ci sarà anche spazio per la scienza, ad esempio il Cuarto Real de Santo Domingo, sarà dedicato ad attività scientifiche e di innovazione, come:

  • 20:10-20:20: Intervento di SuperarT.
  • 21:30-22:20: Mesa redonda: Ricerche che migliorano la vita di persone

 

Secondo le stime istituzionali dello scorso anno, parteciperanno più di  220.000 persone. L’ idea è che i partecipanti inizino la loro Notte Bianca dallo storico quartiere fino al centro della città, dove ci saranno altri grandi scenari per le attività.

“È un appuntamento fondamentale […] che presenta Granada come uno degli ecosistemi culturali più importanti di questo paese“, ha affermato il sindaco Francisco Cuenca.

Ci saranno anche visite guidate che saranno distribuite in piu di  120 spazi pubblici e privati della città, come ad esempio:

  • 18:00: Albaicín inédito.  (Punto di incontro San Miguel Alto)
  • 19:30: Visita guidata all’ Hospital Real, accompagnata dal racconto drammatico Cuentos de la Alhambra di W. Irving.
  • 20:00-22:00: Visita alla Lonja, Tempio e Sacristía Museo. 

Le attività sono gratuite e pensate per ogni tipo di pubblico. L’orario va dalle 16:00 del pomeriggio all’ una del mattino.

Qui in basso vi lasciamo il link con tutta la programmazione e le informazioni necessarie per goderti al massimo questa esperienza.

http://www.nocheenblancogranada.es/programacion/

Inizia la notte più lunga, un’opportunità che dimostra che Granada è una città aperta, viva dinamica e cosmopolita.