Tra il 5 e il 11 maggio a Siviglia , c’è stata una delle celebrazioni più importanti della Spagna. Stiamo parlando della famosa Fiera di Aprile che prende questo nome perché in un primo momento si teneva verso il 19/20 di aprile , e poi si è deciso di spostarla a maggio .

Com’è nata questa “festa” ? Leggiamo un po ‘di storia per capire:
La Fiera di Aprile nacque il 25 Agosto 1846 grazie a Narcissus Bonaplata e José María de Ybarra che firmarono una proposta,che fu in seguito presentata al Comune, per chiedere il permesso di tenere una fiera annuale il  19 , 20 e 21 aprile
Il Consiglio Comunale vedeva di buon occhio l’iniziativa del basco e del catalano ( curiosamente non erano andalusi i precursori ) .
Così nel 1847 si tenne la prima Fiera di Aprile .
Per quanto riguarda l’entrata principale , cioè la porta di accesso alla Fiera , questa è diversa ogni anno. Quest’anno è stata depositata a luglio 2013 , e il progetto è stato scelto da una giuria di dieci membri . Con l’unanimità della giuria , è stato scelto il progetto presentato dall’architetto Gregorio Esteban Pérez.
Il disegno della porta d’entrata della Fiera d’Aprile di Siviglia 2014 si ispira ai chioschi d’acqua che sono stati costruiti in città nel tardo XIX secolo . Inoltre , dato che il prossimo anno sarà anche il cinquantesimo anniversario della canonica Incoronazione della Virgen de la Esperanza Macarena, egli ha aggiunto che ” quest’evento ha anche comportato l’ inclusione di molti dettagli nella corona e la presenza della L romana , rappresentativa del numero cinquanta, che adorna la corona che originariamente portava la Vergine . “

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Are you interested in any Course?