Il 31 / 03 , 01/04 e 02/04 sono i giorni della Festa del Cinema 2014 in Spagna . Durante questa occasione , è stato possibile andare al cinema ad un prezzo molto basso (solo 2,90 € ) , registrandosi sul sito creato esclusivamente per questo
Le circostanze sono state favorevoli per mostrare alcuni degli ultimi film . Uno di questi , a mio parere uno dei film più importanti, è ” The Grand Budapest Hotel” , il film di cui parleremo oggi.
La trama
La storia inizia nel 1985, quando uno scrittore ( Tom Wilkinson ), ci racconta che in gioventù ha soggiornato al Grand Hotel Budapest . Poi lo vediamo ringiovanire ( con tratti di Jude Law ) fino all’arrivo in hotel , già in declino , dove ha incontrato il proprietario (F. Murray Abraham ) che , in una terza storia , racconta la turbolenta storia dell’Hotel negli anni 30 , quando fu al suo apice ed era visitato da donne, con molti soldi , che cercavano le attenzioni del suo leggendario custode , M. Gustave ( Ralph Finenes ) .
La morte di una delle facoltose amanti del signor Gustave scatena la lotta per il suo patrimonio , tra cui un pregevole dipinto che lascia al custode e che i suoi eredi vogliono recuperare a tutti i costi , il che darà inizio a tutta una serie di inseguimenti , tra i più divertenti. E con un finale a sorpresa..
Il regista Wes Anderson è uno dei più interessanti dei nostri tempi . Questo è senza dubbio il film più divertente e brillante, visivamente parlando , inoltre ha un cast stellare , e ha conquistato il premio Grand Jury al Festival di Berlino .
Il film contiene anche numerosi riferimenti artistici e letterari che saranno discussi a lungo , mostrando la cura con cui Anderson ha costruito questa storia che sembra apparentemente un semplice intrattenimento .
Nel Grand Hotel Budapest coincidono quasi venti stelle di Hollywood e ognuno di loro ha la sua grande scena . Tra tutti gli attori spiccano i personaggi principali, Ralph Finnes e il suo compagno , Tony Revolori , entrambi in possesso di un entusiasmo e una forza che non li abbandona in nessun momento , anche in quelli più difficili della storia
Riassumendo è un film molto divertente, di grande impatto visivo e sicuramente il miglior affare dell’anno.

Are you interested in any Course?