Il Carnevale di Cadice è il Carnaval spagnolo per eccellenza.

Questa festa d’interesse turistico internazionale si celebra nel mese di febbraio e dura una decina di giorni.

Per l’occasione la città si maschera, la gente si traveste, le strade si colorano e si respira un’atmosfera frizzante e scherzosa. Gli eventi peculiari della festa sono l’incoronazione della regina del Carnevale e le cabalgatas.

 

La cabalgata della prima domenica di carnevale percorre il viale d’entrata della città. Migliaia di turisti accorrono per assistere al colorito spettacolo della sfilata dei carri e delle maschere colorate che animano un percorso di tre chilometri per più di quattro ore.

La seconda cabalgata è soprannominata la “Cabalgata del Humor” e si svolge l’ultima domenica di carnevale. Gli originali tipos (maschere) e le gioiose letras (canzoni) l’attendono nelle vie del centro storico animate da balli, musica ed euforia.

Le origini del Carnevale di Cádiz risalgono al XVI secolo, periodo in cui la città era un importante porto. Per questo motivo si pensa che Cadice venne fortemente influenzata dalla Repubblica di Venezia, con la quale intratteneva stretti rapporti commerciali. La località spagnola ha nel tempo trasformato le usanze e tradizioni del carnevale “veneto” dandogli una connotazione totalmente diversa da quella di altre città.

Un’altra caratteristica che rende il Carnevale di Cádiz un evento da non perdere sono le rappresentazioni in costume di gruppi di persone che creano e cantano le chirigotas, canzoni satiriche molto divertenti ed ironiche che prendono in giro politici e personaggi famosi del momento diffondendo allegre e scherzose note per le vie della città.

Questo carosello di luci, colori, cori, profumi e sapori indimenticabili coinvolge Gaditani (gli abitanti di Cadice), turisti e visitatori di tutto il mondo.
 

Fonte

Are you interested in any Course?