L’ Ortografía della lingua Spagnola: 

 





Gli accademici hanno terminato a San Millan la nuova “Ortografia della lingua spagnola”.

La Commissione Interaccademica che stá preparando il testo base della nuova edizione dell’ Ortografia della Lingua Spagnola” da oggi ha concluso a San Millan de la Cogolla (La Rioja),  gli aspetti rimanenti di questa nuova opera ispanica che sarà pubblicata nel mese di dicembre prima che termini quest’anno.
Il presidente dell’Associazione delle Accademie di lingua spagnola e direttore della Reale Accademia Spagnola (RAE), Víctor García de la Concha, domani informerá a San Millan, dei dettagli di questo nuovo lavoro, insieme al suo coordinatore, Salvador Gutiérrez Ordonez, e il ministro della Cultura di La Rioja, Luis Alegre.
In queste sessioni di lavoro, ospitate e sponsorizzate dalla Fondazione San Millán de la Cogolla, la Commissione adotterá il giudizio da sottoporre alle ventidue Accademie della lingua Spagnola, alle quali spetta l’approvazione finale.
De la Concha, il direttore della RAE, ha affermato che questa nuova edizione sarà “più ampia e più scientifica di quella del 1999 e non eluderá gli aspetti controversi”.

Ha inoltre sottolineato che la nuova ortografia non conterrá sorprese per quanto riguarda le regole generali, che continueranno ad essere le stesse poiché sono “ben consolidate” tra gli spagnoli.
Pertanto non ci saranno grandi riforme, ma si “spiegherá il perché di ogni regola” e di ogni raccomandazione fatta, ha detto il direttore della RAE.
Come successe per la nuova grammatica della lingua spagnola, pubblicata nel dicembre 2009, la Ortografia è stata realizzata con la collaborazione di tutte le Accademie dei paesi di lingua spagnola, il testo definitivo sará approvato nel corso della riunione che queste istituzioni terranno nella Feria del Libro de Guadalajara (Messico), alla fine del prossimo novembre.


In questo grande evento culturale, i direttori delle Accademie chiederanno l’approvazione formale di questo lavoro di riferimento essenziale, che in Spagna sarà presentato “tra il 10 e 13 dicembre”, ha detto Garcia de la Concha.

Il contenuto di questo libro di ortografia, sará di circa 700 pagine, ed è stato illustrato e approvato in successive riunioni della commissione Interaccademica incaricata di redigere diversi capitoli, ai quali parteciparonogli accademici di diverse aree linguistiche che si divisero il lavoro, ed é ció che é stato riunito fino ad oggi a San Millán.
L’edizione dell’Ortografia del 1999 era assai “ridotta” e, come spiegava Salvador Gutiérrez, forse perché era così breve e spoglia “dava luogo a dubbi in molti aspetti”, tra i quali la punteggiatura, le maiuscole e le minuscole e i simboli.
L’edizione che sarà pubblicata dalla casa editrice Espasa prima di Natale in Spagna, e che sará distribuita anche in tutta l’America Latina, “è più esplicita, più completa e giustificata”. “E non spazzare sotto il tappeto”, perché comunque non si eviteranno questioni controverse, ha assicurato.

 

Are you interested in any Course?