La Notte degli Investigatori 2022

Come centro educativo, iNMSOL, é sempre pronta ad informare su eventi e celebrazioni che permettano di conoscere la cultura spagnola e granadina. In quest’ occasione approfondiremo una parte della cultura in particolare: la scienza. Venerdí 30 settembre si celebrerá la Notte degli Investigatori, un proggetto di diffusione scientifica, promosso dalla Commissione Europa in collaborazione con i comuni.

La Notte degli Investigatori 2022

L’edizione di quest’ anno dell’evento “la Notte degli Investigatori”

Si tratta di un  evento di grande importanza che si terrá nelle principali cittá dell’ Andalucia, con moltissime attivitá (quasi 800), incluso on line.

Nel nostro caso, qui a Granada, più di 500 scienziati riempiranno il Paseo del Salón, per far conoscere i loro studi e il loro lavoro. Offriranno la possibilitá, soprattutto ai più giovani di avere un contatto, non solo piú diretto, ma anche piú umano con la scienza, che non è solo quella che conosciamo sui libri.

I piú giovani scoprendo per il Paseo del Salon

Alcuni giovanissimi alunni che guardano curiosi alcuni esemplari di fossili

Il programma della Notte degli Investigatori

Tenendo in conto tale fine, troverete piú di 20 stand con quasi 400 attivitá e laboratori da fare, dalle 17:00 alle 22:00 di sera. Queste termineranno con un momento di svago, regalato da uno spettacolo dal titolo: “Noche Flamenca”, sempre nel Paseo del Salón.

Sono attese piú di 15.000 persone, tra di loro, 400 studenti di diversi centri educativi, pronti per soddisfare le loro curiositá e attrarre interesse per la scienza.

Dimostrazioni dal vivo

Scienziati che insegnano attraverso esperimenti dal vivo

¿Cosa aspetti ad unirti a loro?

Novitá di quest’anno

L’edizione di quest’anno sará caratterizzata da una novitá: “La Notte nelle aule”. Si tratta di diverse iniziative, disegnate dai centri educativi che dureranno durante il corso scolastico e che ritroveremo in cira 20 attivitá. La maggior parte avrá come obiettivo le Cinque Missioni di Orizzonte Europa: cancro, il cambiamento climatico, la salute del suolo, etc. Inoltre, prenotando in anticipo, avrete la possibilitá di partecipare a visite guidate per Granada, durante le quali conoscerete le collezioni scientifiche del dipartimento di Zoologia della facoltá di scienze e anche diversi monumenti. Una giornata, insomma, dedicata alla connoscienza e alla scoperta. Un’opportunitá di crescita imperdibile!

Come ha affermato il sindaco Francisco Cuenca, sará anche un modo per omaggiare tutti coloro che hanno contribuito per lo sviluppo scientifico, con la speranza che il motore della curiositá non si spenga mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*