La scoperta dell’America

Una delle date più significative durante il regno dei re cattolici fu quello di 12 ottobre 1492: il giorno in cui Cristoforo Colombo scoprì l’America.

Il fatto che Cristoforo Colombo (che non era in origine spagnola) provenienti da un tribunale straniero per offrire i suoi servizi hanno dimostrato che la scoperta dell’America non è stato un incidente.

Portogallo e Castiglia (Spagna) erano a buon punto nella ricerca di vie d’oltremare mercantile e Siviglia, una città ricca e popolosa spagnolo, è stato da allora un importante centro commerciale. Sappiamo che le rotte africane erano chiusi per Castilla a favore del Portogallo. Nel 1479, secondo il trattato di Alcacoba Alfonso V del Portogallo rinunciato alle sue pretese al Castilla e riconosciuto i diritti della Castilla sulle Isole Canarie, mentre Castilla riconosciuto i diritti del Portogallo per le Azzorre, Capo Verde e Madera.

Le Canarie erano una testa di ponte ideale per percorsi alternativi. Questo è ciò che Cristoforo Colombo ha offerto e lo ha fatto a uno stato che ne avevano bisogno, ed era anche abituato e preparato per questo tipo di società. Unified Spagna nel 1492 possedeva una potente macchina di guerra, un’economia solida, una proiezione esterna, l’esperienza navali, inclusi l’esplorazione delle rotte commerciali e matematici notevole potenziale tecnico-scientifica, geografi, astronomi e costruttori di navi che erano stati formato in un miscuglio di tre culture (ebrei, musulmani e cristiani). Il suo rivale era solo il suo vicino, il Portogallo, come sappiamo, aveva posto fine all’espansione spagnola in Africa.

 

Are you interested in any Course?