Provenendo da un paese pieno di culture molto diverse tra loro, è difficile conoscere con sicurezza quale sia il vero nome dell’Alhambra. Tuttavia ci sono due teorie che gli storici hanno segnalato tra le altre. Qual è la tua preferita ?

Al Hamra

La parola Alhambra deriva dall’arabo al-Ḥamrāʼ, il cui significato è “la rossa”, anche se il nome completo è al-Qal’a al-hamra, che significa “fortezza rossa”. Pare che la storia abbia voluto darle il protagonismo che merita chiamandola come l’unica, la Rossa. Di fatti sono gli arabi che usano questa maniera di nominarla.

Non c’è alcun dubbio sulla relazione tra le attuali parole spagnole e arabe per nominare l’Alhambra , ma da dove deriva la storia della “rossa”?

Da dove deriva?

La prima cosa che bisogna sapere è che l’Alhambra era bianca. Questo fa si che crollano tutte  le torie sull’origine della parola che ogni granadino ha un mente. Ci sono due teorie principali che sono arrivate fino a niu sull’origine della parola Alhambra.

La leggenda del nome dell’Alhambra : i capelli

La leyenda del nombre de la alhambra

Muhammad I di Granada, piú conosciuto come ibn Al-Ahmar (“il figlio del rosso”,). L’ Alhambra, secondo questa teoria eriterebbe il suo nome dal colore dei Capelli che ereditó lo stesso re di Granada

Dal fuoco

L’intensitá del carattere andaluso , in particolare quello dei granatini è molto conosciuta nella cultura spagnola. Nella cultura ci sono svariate poesie intorno al fuoco, emblema di questo è il flamenco ,prova molto viva di questa intensitá , tutto questo fuoco che ha molto in comune ocn la nostra cultura.

Si narra che i granatini cominciarono a chiamare “la rossa” la fortezza Nazarí per la quantitá  di fuochi che tingevano di rosso  le pareti di colore bianco. Si dice che si realizzarono molti lavori di notte,e  per illuminare gli operai si accendevano fuochi che davano colore e successivamente diedero il nome al luogo.

La castiglianizzazione e la modernizzazione

La trasformazione che hanno subito tutte le parole arabe per arrivare alla forma castigliana è molto semplice. Le parole che il castigliano accoglie dall’arabo , che non sono poche, si sono semplicemente adattate a forme di pronuncia piú semplice  per gli spagnoli. Alla parola Alhabra è stato necesario aggiungere una “b” per fa si che la parola raggiungesse la fluidezza della lingua spagola. Parole come Alhamar ( Alhamar è la castiglianizzazione del soprannome del padre del re Muhammad I, “Al-Ahmar”) è il risultato della semplice unione delle  due parole

Oggigiorno si continua a giocare con il nome Alhambra. Uno dei gruppi di graffiters piú famosi della cittá , di fatti, prende il nome dell’emblema della cittá, questo poeró con qualche piccola modifica.

 

Comments

Are you interested in any Course?