“Patrimonio” è il nome sotto il quale la compagnia del regista granadino Juan Dolores Caballero ha introdotto il suo ultimo spettacolo di flamenco, una proposta divertente che è stata presentata lo scorso fine settimana al Teatro Alhambra e ha vestito di arte flamenco il Giorno dell’Andalusia e il sabato dalle ore 21.
 
Patrimonio trasforma in flamenco una scena teatrale (in forma di musical) con l’unica idea di divertire e trasmettere l’essenza di uno dei segni distintivi dell’Andalusia
 
 
La scena include un presentatore “probabilmente venuto fuori dalla più profonda Catalugna”, come si recita nel cartellone pubblicitario (forse influenzato dal fatto che viene chiamato Don Pere Pommes), un ballerino sgraziato, un cantante della Bahia, il suono della chitarra, i tacchi, il canto e il ritmo. Un grande stimolo musicale per tutti gli appassionati di uno dei più popolari ritmi mondiali.
 
La funzione è stata già presentata con un grande benvenuto del pubblico all’ultima Fiera Teatrale nella provincia a sud di Cordoba, Palma del Rio.
 
Hanno cantato Aurori la de la Tovara, El Tio Gregorio, La Espoleá e El niño de La Mano, mentre il ballerino era Rafael Garcia, meglio conosciuto come El Quebrao.

Are you interested in any Course?