A tutti i lettori di questo blog, oggi vi raccontiamo un’altra esperienza che abbiamo avuto con un gruppo di giovani studenti di un paese in provincia di Fermo, Italia. Un totale di 14 ragazzi/e hanno approfittato di una settimana indimenticabile nella città di Granada, accompagnati da tutti i collaboratori del nostro centro iNMSOL.

PRIMI GIORNI A GRANADA

Il giovedì 7 arrivarono a Granada e immediatamente ci fu la presentazione delle famiglie ospitanti, con le quali hanno vissuto tutto il periodo della permanenza nel nostro paese. Condividere con queste famiglie colazione, pranzo e cena gli ha dato la possibilità di provare la maggior parte delle specialita’ culinarie spagnole.

Il venerdì iniziarono il corso con un programma accademico che gli ha dato la possibilità di migliorare le 4 capacità di comprensione e produzione scritta e orale. Li dividemmo in 2 gruppi e il programma accademico rispettava totalmente il loro livello di spagnolo (livello B1). In ogni caso offriamo corsi e attività per tutti i livelli di apprendimento di Spagnolo come Lingua Straniera.

CORDOBA, LEZIONI, ESCURSIONI

Il sabato trascorse rapido e con molta voglia che arrivasse il giorno seguente per godere della visita ad un’altra citta’ andalusa: Cordoba. Quindi la domenica andarono in escursione in questo posto meraviglioso con un professore del centro e con una guida locale che li ha accompagnati durante la visita. Attraversare il Ponte Romano di Cordoba ti lascia la sensazione di sognare ad occhi aperti e ti riempie di storia, peraltro Cordoba e’ patrimonio dell’Umanita’ .

Dopo un fine settimana di turismo, il lunedi’ ripresero le lezioni che li teneva occupati la mattina. Invece, nel pomeriggio si dedicavano a varie attività organizzate.

Tra quelle che gli e’ piaciuta di piu’, e’ certo ci sia il tour per l’Albaicin e Sacromonte e la visita all’ Alhambra e Generalife.

Per gli amanti dell’arte contemporanea fu un vero spettacolo vedere i Graffiti che decorano le pareti di alcune strade del centro della citta’, ovvero il Realejo.

ARRIVEDERCI

Il giovedì seguente se ne andarono, in solo una settimana hanno lasciato molti ricordi nella nostra mente ma soprattutto nel nostro cuore. Speriamo che questa esperienza gli sia servito per scoprire aspetti della cultura spagnola e di alcune tradizioni dell’Andalusia, e che sia un motivo in più per seguire con il loro apprendimento dello spagnolo.

 

Auguriamo buona fortuna a tutti e.. a presto!