A nemico che scappa , costruisci un ponte d’argento. ( A enemigo que huye, puente de plata)

 

l’autore di questa espressione   è  il politico e militare castigliano, Fernández de Córdoba (1453-1515). Conosciuto anche come Il Gran Capitano, copnquistatore di Napoli

È una frase che  raccomanda di liberarsi dei nemici o di quelle persone che possono causare qualche male  o qualche  danno.

Dobbiamo facilitare  l’allontanamento o la ritirata di coloro che  ci danno fastidio  o ci offendono. Nell’antichità , durante la guerra, era di cosuetudine spianare  la strada all’avversario per far si che  questo non si trattanesse e tanto meno ritornasse.

Altri proverbi

El tiempo todo lo cura
A barriga llena, corazón contento
Donde fueres, haz lo que vieres
En tierra de ciegos el tuerto es rey