Exif_JPEG_PICTURE

Metodo di preparazione:

Oggi vi presentiamo uno dei piatti più tipici che trova le sue origini nella città di Cordova, e che poi si diffuse in molte altre città del paese. Procediamo con la ricetta…

1. Speziamo i pezzi di carne con sale e pepe.

2. Utilizzare una padella per friggere con un po’ di olio d’oliva, impanare i pezzi di carne con la farina e lasciar cuocere.

3. Nel momento in cui la carne raggiunge la doratura, rimuoverla e, nella stessa padella, aggiungere la cipolla, gli spicchi d’aglio e il peperone (tagliato in pezzi grandi).

4. Aggiungere le foglie d’alloro, le carote tagliate alla julienne, lo zenzero e lasciare cuocere tutti gli ingredienti mescolando.

5. Aggiungere i pezzi di carne e coprire il tutto con il vino e il brodo di carne.

6. Coprire la padella e lasciar cuocere a temperatura bassa per circa 3 ore.

7. Controllare che la carne sia ben cotta e morbida.

8. Rimuovere la carne e controllare che la salsa sia cremosa e densa (in caso contrario, lasciate cuocere la salsa un altro po’ in un’altra pentola).

9. Servire la coda di toro con la salsa e aggiungere a piacere un contorno: patatine fritte, verdure cotte, patate al forno…etc.

 

 

Are you interested in any Course?