“22 segundos, el Burlador de Sevilla”, opera di Tirso de Molina, si presenterà il giorno 1 di noviembre ad Almuñécar, nell’auditorium della Casa de la Cultura. Lo spettacolo si metterà in scena nuovamente l’8 di novembre nel Corral de Comedias per la stagione teatrale autunnale.

Il direttore della compagnia, Antonio León, afferma que la mancanza di fondi e la complessa situazione in cui si trova il settore in questo momento, rendono questa produzione una vera sfida. Quello che supporta realmente la compagnia è il calore del pubblico e la sua fiducia nel vero significato del teatro.

Don Juan è uno dei personaggi più emblematici del Teatro Classico Spagnolo, e l’opera di Tirso de Molina è considerata l’origine del mito. Nel Burlador de Sevilla si possono trovare molteplici temi che si incrociano, così come il destino, la libertà, il bene e il male, la giustizia divina, amicizia e amore, l’onore, l’irreverenza e la contrapposizione fra ordine e disordine.

Il titolo “22 secondi” fa riferimento al numero di quadri che compongono lo spettacolo, e che vanno dal momento in cui D.Juan è cosciente della sua morte al momento in cui accade. Lo spettatore scoprirà insieme con il protagonista gli episodi più importanti della sua vita, in una successione di scene dove regnano sentimenti di sensualità, creudeltà, violenza, amore e paura, un insieme di sentimenti che fa parte dell’essere umano.

 

Data: 01 de Noviembre   Ora: 21:30

Luogo: Casa de la Cultura de Almuñécar e Teatro José Martín Recuerda

Indirizzo: Calle Puerta de Granada, 19, 18690. Almuñécar (Granada)

 

Fonte

Are you interested in any Course?